QUANDO RIVOLGERTI A ME

Quando non riesci a farti capire e ti capitano sempre le stesse situazioni e non cambia mai nulla.
Quando il cibo è un problema.
Quando non provi né tanta gioia né tanta tristezza.
Quando ti guardi allo specchio e non ti riconosci.
Quando le emozioni e sensazioni sono troppo forti e non riesci ad essere obiettivo
Quando ti manca l’aria e il tuo corpo non risponde come vorresti.
Quando le idee sono ossessive e ricorrenti.
Quando non capisci più cosa è giusto per te o no.
Quando non riesci a dire di no a nessuno.
Quando ti fai trattare o ti tratti come un oggetto.
Quando tendi ad essere felice solo se fai felici gli altri e fai fatica a dire di no.